Alessandra condivide le sue ricette su cucino.net. Registrati per pubblicare le tue. È gratis!

Crumble al Rabarbaro

Crumble al Rabarbaro
Portate: 
6
Tempo di preparazione: 
15
Tempo di cottura: 
40

La storia del rabarbaro è molto curiosa: benchè sia stato usato per millenni in preparazioni erboristiche e medicinali, sembra che il suo uso come ingrediente "culinario" sia ben più recente: infatti ha fatto la sua prima comparsa sulle tavole solo un paio di secoli fa.

In Italia ancora oggi non è molto diffuso ma basta recarsi poco più a nord per gustare favolose torte dove il sapore acidulo del rabarbaro crea un fantastico contrasto con la pasta più dolce di crostate, strudel o, come in questo caso, di gustosissimi crumbles!

Ingredienti

10 bastoncini di rabarbaro
8 cucchiai di zucchero semolato fine
1 cucchiaio di zenzero in polvere
110g di burro
110g di zucchero semolato normale
180-200g farina

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate il rabarbaro in pezzetti lunghi circa 8 cm e adagiateli sulla placca del forno, spruzzateli con l'acqua, cospargeteli con lo zucchero e fateli cuocere per 10 minuti.
Una volta cotti toglieteli dal forno, cospargeteli di zenzero e mescolate il tutto.
Riempite una pirofila con il rabarbaro (dovrebbe arrivare ad un'altezza di circa 4 cm).
Lavorate con la punta delle dita la farina, il burro e lo zucchero per creare il crumble, usatelo per ricoprire bene il rabarbaro e cucinate in forno per 35-40 minuti o finchè il crumble non sia croccante e dorato ed il rabarbaro formi delle bolle.
Lasciate raffreddare prima di servirlo accompaganto da una pallina di gelato o una crema leggera.